Banner F1T 2015 sito banner

 
YOUTUBE NEW  Twitch Icon  TWITTER NEW  FACEBOOK NEW TAPATALK NEW 2  ts logo                                                        


                                                             ONLINE RACE PLATFORM SINCE 2010

La settimana FiT – BestOfTheWeek - NUMERO 8 Anno 2018

   

 bestoftheweek

 

La settimana FiT – NUMERO 8  (1-2018)

SOSPENSIONE CAMPIONATI

In occasione delle festività natalizie e di fine d’anno i campionati FiT sono sospesi e riprenderanno l’8 gennaio con la disputa del GP di Ungheria.

Il nostro magazine però non va in vacanza ed approfitta della pausa per fare il punto della situazione dei 4 campionati al giro di boa di metà stagione.

Una stagione che ha fin qui offerto molto spettacolo, diverse conferme rispetto agli anni passati, alcune delusioni e parecchi nomi nuovi che si sono affacciati brillantemente alla ribalta.

In ogni caso, il 2017 si chiude con un bilancio largamente positivo sia in termini di riscontro numerico conseguito dalla piattaforma, sia in ordine alla qualità delle manifestazioni e, non ultimo, per le molteplici iniziative messe in campo.

Con questa edizione straordinaria del magazine approfittiamo per augurare a tutti gli iscritti a FormulaItalianTeam un Felice 2018.

  

masterarticoli MASTER LEAGUE-FP 

 

 

masterclassifica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMMENTO

Orfana di SUTIL69F1, autentica pietra miliare e dominatore di diverse edizioni precedenti, la Master League ha raccolto la prestigiosa joint-venture con Formulapassion.it, punta di diamante tra periodici che si occupano di motorsport.

In tema di conferme, NICOFIORE000, campione Master del 2016, ha ripreso lo stesso ritmo della stagione precedente, inanellando una tripletta nei primi tre GP. Il suo ruolino di marcia è martellante con 6 vittorie su 10 gare e due sole battute d’arresto: a Monaco dove ha pagato una qualifica sfortunata finendo 11° ed in Austria quando una disconnessione gli ha impedito di prendere parte alla gara.

F1ITALIAN_MAGIC ha confermato tutte le doti già emerse nel 2016 quando, fino all’ultima gara, ha conteso a Nicofiore il titolo Master. Ha avuto una flessione a metà percorso, tra la Russia e Monaco, con tre zeri che motivano il ritardo di 52 punti dal capoclassifica del quale resta comunque il principale competitor. Da lui ci aspettiamo un finale di stagione con i fuochi d’artificio.

Molto brillante FED_00LH, nel 2016 vicecampione in Sport, che ha mostrato, più di ogni altro, di non risentire del doppio salto di categoria, piazzandosi 5 volte sul podio ed andando a punti in tutte le gare, con la sola eccezione del Bahrain. Finora gli è mancato lo spunto per la prima vittoria in Master ma, se queste sono le premesse, crediamo che non tarderà ad arrivare.

Un grande progresso si registra per CRIFERRARI1988, l’anno scorso in media classifica, che, superato l’empasse iniziale che gli è costato due zeri in Australia e Cina, è sempre andato a punti conseguendo una vittoria ed altri 3 podi e dimostrando non solo doti velocistiche non comuni ma anche di essere un compagno di squadra ideale, nei momenti che contano, per il leader della classifica.

Costante presenza nel gruppo che conta è quella di F1ITALIAN_MAURO che ha bucato una sola gara, a Monaco, e parzialmente il GP di Inghilterra, andando a punti comunque in 9 occasioni su 10 anche se spesso in posizioni marginali. Anche per lui è lecito attendersi un finale in crescendo.

Luci ed ombre per MATTEO_PITTACCIO, promosso dalla Pro, al quale va l’onore di essersi aggiudicato il GP forse più ambito, quello di Monaco, con una prova da fuoriclasse ma un’assenza e tre zeri, alcuni dei quali a coronamento di prestazioni opache, non rendono giustizia alla sua classifica.

Senza infamia e senza lode BIRILLODOG, J-SPORTVR46, F1ITALIAN_LELO e SAVASTAN94.

Distanti dal vertice, F1ITALIAN_FLAMIN, al quale comunque va il merito di aver concluso tutte le gare, MARCO_GANU, MISTERX_1122, BILLIEJOE97G e F1ITALIAN_ALESI.

Le dolenti note iniziano con CASTILLO_EMA che sembra aver smarrito la brillantezza che l’aveva contraddistinto in Pro nel 2016, facendone uno dei contendenti al titolo fino a poche gare dalla fine.

Stesso discorso anzi, se possibile, amplificato per ALBERTO_222_46 che nel 2016 aveva strapazzato tutti in Sport e dal quale ci si attendeva una brillante conferma. Probabilmente gli impegni personali, uniti alla “distrazione” delle E-Sport Series, che comunque l’hanno portato alle finali mondiali di Abu Dhabi, ne hanno limitato il rendimento. Certo è che un solo podio con il 2° posto in Austria, è troppo poco rispetto al suo reale valore.

Un discorso a parte merita SARO_PROST, insieme ad Alberto la maggiore delusione di questa metà stagione. Il pilota siciliano, che ha un curriculum invidiabile e rimane uno dei più veloci in circolazione, è incappato in una serie di disavventure inenarrabili ma è apparso anche spesso al limite commettendo qualche errore di troppo. E’ probabile che gli impegni gli lascino meno spazio per la preparazione delle gare. 

 masterclassifica2

 masterclassifica3

 

 

 PRO LEAGUE proarticoli

 

 

proclassifica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMMENTO

E’ forse la categoria più combattuta oltre a caratterizzarsi per una gara, in Spagna, con assegnazione di punti dimezzati e per quattro abbandoni, due per scelta e due per squalifica.

Sugli scudi F1ITALIAN_DELTA, una new entry che ha dimostrato una maturità sorprendente a fronte della giovanissima età. Veloce e costante, ha collezionato punti in tutte e 10 le gare con 2 primi ed altri 5 podi. A partire dal terzo appuntamento, in Bahrain, ha infilato una sequenza micidiale che lo ha portato al vertice della classifica. Ha il potenziale per divenire un top driver assoluto.

Degno rivale del leader si è rivelato F1ITALIAN_KVYAT, pilota di esperienza ben maggiore con diverse Master alle spalle, che sta vivendo una stagione d’alta classifica con grande determinazione. Pesano, nei 14 punti che lo separano dal vertice, i due zeri collezionati in Bahrain ed Azerbaijan ma nelle gare concluse è sempre rimasto nei primi 4. Se non accuserà altre battute d’arresto, è facile prevedere un finale da cardiopalma.

Mezzo pieno il bicchiere di UNAPULITAN che, in fondo, è distante solo 29,5 punti dal vertice. Sulla prestazione non si discute, come dimostra il fatto che ha vinto più gare del leader, ma impressiona il fatto che tanta velocità sia a volte vanificata da errori, spesso di eccessiva foga, sicché, con tre zeri ed un’assenza, ha raccolto meno di quanto sarebbe stato lecito attendersi, vista anche la sua esperienza in Master.

JUSTLOOLLER è stato protagonista di un’inspiegabile metamorfosi. Vincente al debutto in Australia e sempre a punti nelle prime 6 gare, è sparito dalle classifiche nelle restanti 4 con tre zeri ed un’assenza, perdendo il comando della classifica che aveva conquistato inizialmente.

Non sempre al top di prestazione ma comunque costante, F1ITALIAN_MATTs mette a frutto 9 risultati utili su 10 e sembra sempre ad un soffio dal passo che lo porterebbe ad occupare stabilmente le posizioni di vertice. Tre podi complessivi sono un buon punto di partenza per una seconda parte di stagione in cui provare a migliorarsi.

Discorso simile per iLSEVO, a punti in 7 occasioni su 10, che a tratti ha dato l’impressione di poter lottare per qualcosa di più di un piazzamento in zona punti ma al brillante podio nella gara d’apertura non hanno fatto seguito prestazioni globalmente allo stesso livello.

Una citazione merita anche CRO_NUMERO1, altra new entry che ha mostrato doti velocistiche di rilievo, sul gradino più alto del podio in un circuito difficile come Baku in quello che resta finora l’unico acuto.

Nella parte bassa della classifica troviamo SIMO_CASCIARO, che ha i mezzi per fare di meglio, ANDREAGINKA, secondo nell’inedito podio dell’Azerbaijan, SHARY96, F1ITALIAN_PIQUET e CAMPANA_PAT.

REIYEL83 e NIVEK990, rispettivamente con tre ed un piazzamento a punti, chiudono la classifica.

Un discorso a parte merita ALESSIO1998-25, ancora una new entry, promosso direttamente dalla Formula Open a prendere il posto del ritirato SPINANELFIANCO84. Ha immediatamente preso il passo dei primi, finendo a podio nelle due gare disputate e lasciando intendere che, d’ora in avanti, occorrerà fare i conti anche con lui.

I ritirati SPINANELFIANCO84 e PEPPEALONSO98 e gli squalificati Xx345RAMBO543xX e FILO_BELLEGATI64 completano il tabellone.

 proclassifica2

 

proclassifica3

 

 

sportarticoli

SPORT LEAGUE 

 

 

sportclassifica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMMENTO

Si potrebbero dare molti titoli alla Sport. Da “Due uomini soli al comando”, parafrasando una celebre affermazione che riguardava però le due ruote, a “L’impero dei rookies”, considerando che i primi tre sono debuttanti quasi assoluti.

SMOKEMAN845 conduce il braccio di ferro dall’alto di 4 vittorie ed altri 4 podi con 10 gare su 10 a punti. Un ruolino di marcia di tutto rispetto per l’alfiere della Williams che non conosce flessioni, veloce al punto da far sembrare facile ogni sua prestazione ma viene anche il sospetto che sia anche particolarmente abile nella messa a punto della vettura. In due parole, un pilota completo.

LUCADAMICO è il mastino che non arretra di un centimetro. Distanziato di soli 3 punti, con meno vittorie (2) ma una sola volta fuori dal podio ed anch’egli sempre a punti, ha una guida forse meno spettacolare ma molto redditizia che è il suo punto di forza e c’è da giurare che, da qui fino alla fine della stagione, sarà una lotta senza esclusione di colpi per il titolo.

DOVIPOWER93 non è da meno quanto a prestazioni, come dimostra la fase centrale di questa prima parte, ma paga caro un inizio di stagione con due zeri alle prime due gare ed i postumi di un intervento che ne hanno compromesso il rendimento nelle ultime due in cui ha raccolto un solo punto. C’è da attenderlo al riscatto.

FIT_ANDRE26 è un altro stakanovista della zona punti che non ha abbandonato in alcuna gara anche se gli è mancato il guizzo per andare al di là del 3° posto raggiunto in tre occasioni. Le punte di velocità non gli mancano ed ha le carte in regola per produrre, prima o poi, l’acuto.

IVANTRONZI aveva iniziato bene con punti in Australia ed una vittoria già in Cina. Poi è piombato in un lungo silenzio nel periodo dal Bahrain all’Austria in cui, con tre zeri ed un’assenza, ha raccolto la miseria di 12 punti per tornare finalmente in grande stile con la vittoria in Inghilterra.

DILEGGE97 è probabilmente quello che accusa il maggior divario tra le sue potenzialità e la posizione in classifica. Pagato lo scotto del passaggio dal pad al volante, ha collezionato tre zeri ma è stato autore di buone prestazioni che però gli hanno consentito di salire sul podio una sola volta.

TELECONIKO, altra new entry, ha concluso tutte le gare andando a punti in 9 occasioni con due podi ma il suo rendimento è stato altalenante. Competitivo solo a tratti, forse ha bisogno di un apprendistato più lungo ma i margini di miglioramento ci sono tutti.

F1NICOLA46 ha preso due zeri nelle prime due gare e poi ha raccolto punti in 7 occasioni ma sempre lontano dalle posizioni di vertice.

SCRAX199 è la più grande illusione di questa prima parte di stagione. Dopo un inizio con i botti, 1° in Australia e 2° in Cina, è letteralmente sparito, afflitto peraltro da problemi di connessione.

Da ALEX-36VR46 ed EMAZO1, forti della loro esperienza in Sport, ci si aspettava qualcosa di più di una stagione finora sotto tono.

Senza acuti anche RIVER-TSUNAMI e REALHIROSHI, sempre lontani dalle posizioni che contano.

In ombra anche MOVIANS e, più ancora, MORNON79, la coppia che aveva infiammato la Prime 2016.

DAVIDEF1, dopo un buon 4° posto in Australia, ha raccolto soli 4 punti finendo 8° in Canada.

 sportclassifica2

   sportclassifica3

  

 

 

primearticoli

 PRIME LEAGUE 

 

 

primeclassifica

 

COMMENTO

Fin qui un dominio Force India con Ferrari e Red Bull a contendersi la seconda piazza ma senza rinunciare ad inseguire le due vetture rosa.

GILLES27, altra new entry, ha dominato la prima parte della stagione con 7 podi di cui 4 vittorie nelle prime 7 gare. Poi ha avuto un passaggio a vuoto con lo zero in Azerbaijan ed il 4° posto in Austria per tornare sul podio in Inghilterra. Non troppo veloce in qualifica, cambia marcia sul passo gara commettendo pochi errori, requisito indispensabile per puntare al titolo.

ZAMPY92, anch’egli con 4 vittorie, non ha prestazioni molto diverse dal compagno di squadra ma paga due zeri ed un altro paio di prestazioni non brillanti. Ha il suo punto di forza sotto la pioggia che lo ha visto vincitore in Cina, Spagna e Azerbaijan e sfortunato nella quarta gara bagnata in Inghilterra. Cresciuto rispetto alla passata stagione, ha le carte in regola per competere per il titolo.

Anche LOPENSKY_88 appare rigenerato dopo la stagione 2016 ed ha titoli per puntare alla prima vittoria dopo 5 podi ed altre 2 gare al 4° posto. La distanza dal vertice è per lo più dovuta ai tre zeri rimediati, in qualche caso, come in Russia, con più di un pizzico di malasorte. E’ comunque una presenza costante nelle zone alte della classifica.

TALZ_706 è stato l’unico ad interrompere, in due occasioni, l’egemonia Force India. Veloce ma incostante, talvolta inappuntabile ma altre volte disordinato, in prestazione non ha nulla da invidiare ai primi ma tre zeri ed un’assenza pesano notevolmente sulla sua posizione in classifica.

EMYS72, a punti in 8 gare su 10, ha migliorato le sue prestazioni globali raggiungendo due volte il podio. Forse ha il suo tallone d’Achille quando si trova sotto pressione ma, benché a sprazzi, ha dimostrato di saper tenere a lungo il passo dei primi.

CRONOLIFE, anch’egli al debutto, ha fatto notevoli progressi in termini di competitività raggiungendo anche un 2° posto nella rocambolesca gara di Baku. Ha collezionato tre zeri senza i quali la sua classifica sarebbe più robusta, almeno a ridosso dei primi quattro.

FABIOMAX70 paga due assenze iniziali ed altri due zeri che sfiorano l’inverosimile in Bahrain ed Azerbaijan. Il tempo limitato non gli consente una più approfondita preparazione delle gare che, alla luce dei risultati comunque conseguiti, potrebbe portarlo a lottare stabilmente per il podio insieme al suo compagno in Ferrari.

F1ITALIAN_ROBY ha alternato discrete prestazioni a gare nell’anonimato, salendo sul podio a Baku ma segnando anche tre zeri ed un’assenza che lo tengono lontano dall’alta classifica.

Da NASPAZ è possibile attendersi un miglioramento, come ha lasciato intravedere in alcuni scorci di una stagione che, comunque, non lo ha finora visto brillare.

ALEXPILOTINO ha raccolto punti in 5 gare ma altrettanti zeri sono un po’ troppi considerato il ristretto numero di vetture al via. Ha comunque ancora metà campionato per riscattarsi.

ANTONIOFRESH e BUSHINO46 hanno concluso anzitempo il campionato 2017 per squalifica.

primeclassifica2

 

primeclassifica3 

 

UN PO’ DI NUMERI

PILOTI

  • Il record di VITTORIE appartiene a NICOFIORE000 (Master) con 6 successi e 180 punti complessivi.

  • In termini di PUNTI lo batte di una sola lunghezza GILLES27 (Prime) con 181.

  • Appartiene anche a NICOFIORE000 (Master) il maggiore DISTACCO (52 punti) sul secondo in classifica F1ITALIAN_MAGIC.

  • Recordman dei PODI è LUCADAMICO (Sport) con 9 arrivi nei primi tre.

  • Un quartetto è andato sempre A PUNTI, formato da F1ITALIAN_DELTA (Pro), SMOKEMAN845, LUCADAMICO e FIT_ANDRE26 (Sport).

  • Oltre ai quattro che precedono, hanno visto sempre la BANDIERA A SCACCHI FED_00LH e F1ITALIAN_FLAMIN (Master) e TELECONIKO (Sport).

SQUADRE

  • Il maggior numero di VITTORIE appartiene alla FORCE INDIA di GILLES27 e ZAMPY92 (Prime) con 8 successi.

  • Sempre alla FORCE INDIA (Prime) è andato il maggior numero di PUNTI con 328.

  • Diverse le DOPPIETTE conseguite. Due dalla RED BULL di NICOFIORE000 e CRIFERRARI1988 (Master) in Russia e Spagna. Due anche per la FORCE INDIA (Prime) in Australia e Spagna. Una per la HAAS di LUCADAMICO e DOVIPOWER93 (Sport) in Spagna.

  • Nelle SFIDE tra compagni di squadra, il MAGGIOR DISTACCO appartiene alla WILLIAMS di SMOKEMAN845 e REALHIROSHI (Sport) con 154 punti di differenza; il MINORE alla FERRARI di DILEGGE97 e IVANTRONZI (Sport) con 1 solo punto.

  • Molte le squadre che hanno raccolto PUNTI in tutte le gare.

In Master, la RED BULL, la MERCEDES di FED_00LH e BIRILLODOG, la RENAULT di MATTEO_PITTACCIO e SAVASTAN94 e la WILLIAMS di F1ITALIAN_MAURO e F1ITALIAN_FLAMIN.

In Pro, la HAAS di F1ITALIAN_DELTA e SHARY96 e la MC LAREN di F1ITALIAN_MATTs e NIVEK990.

In Sport, la HAAS, la WILLIAMS, la MERCEDES di FIT_ANDRE26 e ALEX-36VR46 e la MC LAREN di TELECONIKO e SCRAX199.

In Prime, la FORCE INDIA, la RENAULT di EMYS72 e F1ITALIAN_ROBY e la MC LAREN di ANTONIOFRESH e NASPAZ.

 

Giovedì, 04 Gennaio 2018 Posted in FORMULA 1, ULTIME NOTIZIE

LANGUAGE

Copyright © 2017 www.formulaitalianteam.com. Tutti i diritti riservati.

Bookmaker review site http://wbetting.co.uk/ for William Hill