Banner F1T 2015 sito banner

 
YOUTUBE NEW  Twitch Icon  TWITTER NEW  FACEBOOK NEW TAPATALK NEW 2  ts logo                                                        


                                                             ONLINE RACE PLATFORM SINCE 2010

La settimana FiT – BestOfTheWeek - NUMERO 1 Anno 2017

   

 bestoftheweek

 

La settimana FiT – BestOfTheWeek - NUMERO 1 Anno 2017 (6-12 Novembre)

GP DELLA SETTIMANA

SPAGNA – Montmelò (Barcellona) – Quinta prova dei Campionati FiT su F1 2017

 circuitospagna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 (immagine tratta da Formulapassion.it)

 

Il circuito, lungo 4.655 metri, è alla periferia di Montmelò, cittadina a 20 km a nord ovest di Barcellona.

Si percorre per 66 volte in Master e Pro, 33 in Sport e Prime League.

E’ un circuito che piace ai piloti e, per la varietà di temi tecnici, è utilizzato dalle scuderie per i test. Alcune tra le variazioni apportate nel corso del tempo sono la curva 10, resa più secca per favorire i sorpassi in staccata, e la chicane 14-15, inserita per evitare disturbi aerodinamici in curva 16 e consentire di rimanere attaccati alla vettura che precede per tentare l’attacco alla fine del rettilineo. Quest’ultimo, pur essendo uno dei più lunghi del campionato, non registra velocità molto elevate a causa dell’alto carico aerodinamico necessario per affrontare al meglio il tracciato.

Punti di interesse sono la curva 4 in cui tentare un sorpasso è difficile ma non impossibile, le curve 7-8 che mettono in crisi la trazione ed il tornante 12 in cui si soffre di sottosterzo e l’anteriore sinistra è molto sollecitata.

Due le zone DRS: sul rettilineo principale e tra le curve 9-10.

Gli assetti, come spesso accade, richiedono un compromesso soprattutto in chiave sorpassi ma sono tendenzialmente piuttosto carichi.

La Pirelli ha portato i compound Soft (gialle), Medium (bianche) e Hard (arancione) per l’elevata usura cui sono soggette le gomme in appoggio ed, in particolare, quelle del lato sinistro.

 

masterspagna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 CRONACA

Per questo appuntamento F1ITALIAN_MATTs sostituisce BillieJoe97g al volante della Force India.

La qualifica vede l’atteso acuto di Saro_Prost che stampa un eccellente 1’17”977 avvicinato ma non raggiungo da F1ITALIAN_Magic a 0”044 e NicoFiore000 a 0”064. Senza tempo J-SportVR46 che parte dal fondo dello schieramento.

Nel complesso, tutta la griglia è racchiusa in 1” con ben 13 piloti in 6 decimi.

Prima sgradita sorpresa nel verificare che F1ITALIAN_Magic e Birillodog, rispettivamente con in 2° ed il 6° tempo di qualifica, per problemi di connessione, non sono ammessi alla griglia di partenza. Tutti con gomme S tranne F1ITALIAN_LELO, Marco_Ganu e J-SportVR46 che montano le M.

Saro_Prost prende immediatamente il comando, seguito da NicoFiore000 e Fed_00Lh, e prova la fuga mentre ben presto Criferrari1988 e Alberto_222_46 scavalcano Fed_00Lh.

Al 6° posto è in difficoltà Castillo_Ema che tiene dietro tutto il gruppo ravvicinato. Il primo a provare l’attacco è Savastan94 che tuttavia ha un contatto e precipita al 13° posto prima di rientrare ai box.

Ma è solo questione di tempo. Al giro 8, quando già Castillo_Ema accusa oltre 13” di ritardo dal leader, passa, non senza sforzo, F1ITALIAN_MAURO seguito dopo alcuni giri da Matteo_Pittaccio che deve ricorrere ad un eccellente sorpasso all’esterno di curva 3, da Marco_Ganu con un agevole sorpasso in curva 1 e da F1ITALIAN_FLAMIN mentre F1ITALIAN_MATTs va per campi e precipita nelle retrovie.

In testa frattanto Saro_Prost ha incrementato ad oltre 2” il suo vantaggio quando, dopo F1ITALIAN_MATTs e F1ITALIAN_LELO, Castillo_Ema è ovviamente il primo, nel gruppo dei duellanti, ad andare ai box per il cambio gomme.

Dopo 18 giri vanno in contemporanea al pit stop Saro_Prost e NicoFiore000 ma qui le strategie si differenziano con Saro_Prost che, a differenza di tutti gli altri, rimonta gomme S.

Da questo momento la gara vive del tentativo di fuga del pilota McLaren che dovrà accumulare, in questo stint, un vantaggio sufficiente per resistere, nell’ultimo stint, al prevedibile ritorno dell’alfiere Red Bull che avrà gomme S contro le M.

Il giro dopo vanno ai box anche Criferrari1988, Matteo_Pittaccio e F1ITALIAN_FLAMIN e, dopo un altro giro, anche F1ITALIAN_MAURO sicché si ripristinano le posizioni al comando. Dopo 27 giri con le gomme M, vanno ai box Marco_Ganu e J-SportVR46 a montare S.

A manciate di decimi Saro_Prost mette 10”5 tra sé e NicoFiore000 al momento della sua seconda sosta dopo 40 giri, il che lascia intravedere un finale interessante, ma accade il colpo di scena.

Vittima di un bug, Saro_Prost rimane bloccato ai box ed inutilmente prova ad uscire e rientrare nella stanza. La sua gara, purtroppo, finisce qui.

Con NicoFiore000 che assume il comando senza colpo ferire su Criferrari1988, altrettanto comodamente secondo, si forma un trenino in lotta per il terzo posto con Alberto_222_46, Fed_00Lh e F1ITALIAN_MAURO seguiti a distanza da Matteo_Pittaccio e Marco_Ganu che si danno battaglia finché quest’ultimo si gira perdendo una posizione.

La seconda serie di soste non aggiunge alcunché se non che Alberto_222_46 ritarda la sosta ed esce quinto, braccato da Matteo_Pittaccio, mentre F1ITALIAN_FLAMIN supera Savastan94 per il 9° posto. Al giro 57 Alberto_222_46 va largo in curva 3 ed è scavalcato da Matteo_Pittaccio.

Niente muta fino alla fine e NicoFiore000 festeggia l’ennesima vittoria scortato dal compagno in Red Bull Criferrari1988 e dalla Williams di F1ITALIAN_MAURO.

E’ una magra consolazione ma il titolo di pilota del giorno va di diritto a Saro_Prost, finalmente tornato ai suoi livelli, insieme all’oscar della malasorte.

Tra i più concreti in gara va segnalato anche Matteo_Pittaccio che sfiora il podio.

Finale deludente, anche a causa del ritardo nel secondo pit stop, per Alberto_222_46, che conclude 8°.

masterspagna2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INTERVISTE

NicoFiore000: In qualifica stavo per fare la pole ma ho fatto un errore nell’ultimo settore perdendo 3 decimi. Rosario aveva un passo migliore di qualche decimo ma, nei primi giri, sono riuscito a rimanere con lui sfruttando il DRS. Ho fatto un errore ed ho perso il DRS ma sono rimasto sempre a circa 2”. Nel secondo stint aveva le gomme S ed andava decisamente più veloce. Non so se sarei riuscito a recuperare nel terzo stint ma avevo un buon setup e sinceramente ci speravo. La fortuna mi ha sorriso quando lui è crashato. Complimenti a Cri e Mauro.

criferrari1988: Gara non difficile. Forse la parte più complicata è stata la qualifica in cui eravamo tutti vicinissimi. In partenza ho cercato di non prendere rischi. Ho avuto un piccolo contatto con Fed di cui mi scuso ma, per un attimo, ho perso la macchina. Ero quarto e poi ho sorpassato Fed ma non so cos’è successo perché non mi sembra di averlo toccato. Una volta terzo ho fatto un po’ quello che volevo riuscendo a prendere distacco da Alberto e Fed. Dopo la caduta di Prost tutto è stato semplice. La macchina era settata benissimo, si guidava da sola e, negli ultimo 20 giri, non ho spinto ma soltanto gestito. Buona gara aspettando le prossime. C’è ancora tanto da fare.

F1ITALIAN_MAURO: In qualifica, come sempre, non riesco a fare un giro pulito e parto abbastanza indietro. In gara sono partito cauto e poi ho cominciato a rimontare superando Castillo che si è difendeva in modo aggressivo. Ero a 5/6 secondi da Alberto e Fed ma, pian piano, ho ridotto il distacco. Nell’ultimo stint mi sono fermato qualche giro prima per provare un undercut e gli ultimi giri sono stati difficili perché, con due avvertimenti, dovevo spingere per tenere dietro Fed senza prendere il terzo avvertimento. Complimenti ai primi due e spero di salire più spesso sul podio.

 

 prospagna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CRONACA

Assenti Spinanelfianco84, Xx345Rambo543xX e Filo_Bellegati64 per provvedimenti disciplinari.

Simo_Casciaro è sostituito dal rookie Alessio1998-25 che ha debuttato in Formula Open. Cro_numero1 sconta la seconda ed ultima penalità di partenza dal fondo dello schieramento.

Tutti con le S in qualifica in cui F1ITALIAN_KVYAT stampa 1’18”192 che solo Unapulitan riesce ad avvicinare, finendo a 0”097 con F1ITALIAN_DELTA terzo a +0”249.

Possibili differenti strategie ma la più gettonata prevede due soste con S, M, S.

Parte bene F1ITALIAN_KVYAT ma si gira in curva 1 per un contatto della sua posteriore destra con l’anteriore sinistra di Unapulitan che assume il comando mentre F1ITALIAN_KVYAT riparte penultimo solo perché anche JustLoOller finisce nella ghiaia con danni all’ala.

Dopo il primo giro vanno ai box per riparare danni all’ala Shary96, Peppealonso98 e Cro_numero1 ma anche JustLoOller si rende conto di non poter continuare e si ferma ai box un giro dopo.

All’inizio del 4° giro iLSevo attacca F1ITALIAN_DELTA per il secondo posto ma i due si toccano e la peggio va al pilota Red Bull che va nella ghiaia e riparte 11° non senza qualche brivido.

La situazione si stabilizza al comando con Unapulitan che scava un mini–solco su un quartetto formato da F1ITALIAN_DELTA, F1ITALIAN_PIQUET, il sorprendente Alessio1998-25 e F1ITALIAN_MATTs. Rimonta furibonda di F1ITALIAN_KVYAT che, dopo 6 giri, è già sesto e va a caccia del quartetto. Sorpassa, ad uno ad uno, i suoi avversari e, dopo 15 giri, si presenta secondo a 4”5 da Unapulitan.

La serie dei pit stop è inaugurata da Alessio1998-25 al termine del 16° giro, segue F1ITALIAN_PIQUET e Reiyel83 un giro dopo, F1ITALIAN_DELTA e iLSevo al 18° giro ed infine il terzetto al comando Unapulitan, F1ITALIAN_KVYAT e F1ITALIAN_MATTs al 19° giro. Tutti vanno su gomme M. Dopo 21 giri c’è la svolta della caduta dell’host che comporta problemi di stabilità della stanza.

Continua il calvario di JustLoOller, più volte ai box per danni all’ala mentre si ritira Shary96.

Dopo la sosta di AndreaGinka, ultimo a prendere la via dei box essendo partito con gomme M, la gara è  suddivisa in tronconi. Davanti F1ITALIAN_KVYAT ha scavalcato, sia pur con molta circospezione per via dei lag, Unapulitan. Segue un primo terzetto con F1ITALIAN_DELTA, F1ITALIAN_PIQUET e F1ITALIAN_MATTs, con F1ITALIAN_PIQUET poi costretto ai box, ed un secondo terzetto con Alessio1998-25, iLSevo e Reiyel83. Più staccati gli altri.

Il colpo di scena arriva al giro 32 quando Unapulitan, per un contatto lag,

rompe l’ala e, nel rientrare ai box, manca completamente la frenata e

distrugge l’auto contro il muretto d’ingresso della pit lane.

Al giro 43 la direzione gara, visto che i problemi di stabilità della stanza non

si sono risolti, decide di interrompere la gara con la classifica del giro 42.

A norma dell’art.14.3 del Regolamento, la gara va considerata terminata con punteggi dimezzati.

Il pilota del giorno è F1ITALIAN_KVYAT che, dopo la disavventura in curva 1, si è reso protagonista di una rimonta ai limiti dell’incredibile.

Va segnalata anche la buona prova di Alessio1998-25 che, malgrado l’esperienza limitata ad una sola prova di Formula Open, ha retto il ritmo dei primi almeno per il primo stint.

Delusione per JustLoOller, subito fuori dai giochi, penalizzato da diverse disavventure.

Questa la classifica al traguardo e con le correzioni per le penalità assegnate dal gioco.

 

prospagna2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INTERVISTE

F1ITALIAN_KVYAT: Sono dispiaciuto per la partenza. Ho staccato più avanti possibile ma Napo evidentemente ha fatto altrettanto e mi ha toccato. Assorbita la rabbia iniziale, ho recuperato velocemente fino al 5° posto. Poi i sorpassi si sono fatti più difficili. Dopo il pit stop Napo non riusciva ad andar via e poi, quando l’ho superato, mi sono preso uno spavento ed ho fatto quasi una chicane in rettilineo. Non so se ha avuto un contatto lag con me. Io stavo gestendo la distanza perché nella rimonta avevo speso parecchio carburante e dovevo recuperare. Quando si è ritirato ho visto che continuavo a guadagnare sugli altri ed ero tranquillo con 20” di vantaggio. Mi spiace che sia finita così.

F1ITALIAN_MATTs: La qualifica non è andata bene e, partendo 7°, ho cercato di non prendere rischi aspettando che succedesse qualcosa. In effetti è andata così e ho guadagnato parecchie posizioni. Resta un po’ di amaro in bocca perché sarebbero stati 18 punti. Mi dispiace tantissimo per quello che è successo con Delta. Tutto sommato una buona gara che avrei dovuto concludere montando un set di S per l’ultimo stint.

F1ITALIAN_DELTA: E’ stata una gara difficile perché ho problemi di salute e ciò mi ha impedito di provare. Per questo il risultato è andato oltre le mie aspettative. In qualifica non so da dove è venuto fuori il 18”4 perché non l’avevo mai fatto. La gara è andata bene, a parte qualche spavento, e poi, a metà gara, quando è caduto l’host, c’è stato il panico generale. Ho avuto sfortuna alla fine quando ho dovuto lasciar passare Matts ma non è colpa di nessuno e poteva andare peggio.


sportspagna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CRONACA

Appiedati Scrax199 e DavideF1 che hanno la licenza sospesa per motivi disciplinari.

Qualifiche asciutte. Tutti con le S ed un brivido per TELECONIKO in testacoda in curva 12.

I secondi tentativi sono un fuoco d’artificio con la pole che cambia continuamente di mano. Alla fine se la aggiudica LucaDAmico in 1’18”078, al secondo giro con lo stesso set, con ivantronzi a 0”056, F1Nicola46 a 0”060, SmokeMan845 a 0”146 e DoviPower93 a 0”269.

Al via tutti con le S tranne Mornon79 e Movians, rispettivamente 12° e 13° che montano le M.

C’è subito un pericoloso zigzag di emazo1, che non farà molta strada schiantandosi in curva 9, di cui fa le spese Mornon79 che va a baciare il muro salvandosi dal ritiro ma perdendo molto terreno.

L’ordine di partenza si mantiene solo per un paio di curve perché ivantronzi è arrembante su LucaDAmico e compie un capolavoro affiancandolo all’esterno di curva 4 per passarlo alla 5.

Al giro 2 F1Nicola46 sbanda in uscita da curva 15 ed è superato da SmokeMan845. Prova a riprendersi la posizione in staccata in curva 1 ma va largo ed anche DoviPower93 lo infila.

Il ritmo imposto da ivantronzi è forsennato e solo LucaDAmico riesce a rimanere agganciato mentre SmokeMan845 prova  a  ricucire  lo  strappo  e,  più  indietro,  si  forma  un  terzetto  composto  da DoviPower93, F1Nicola46 e Dilegge97 cui si aggancia TELECONIKO.

L’ordine si mantiene immutato fino a quando inizia il valzer dei pit stop, tra i giri 8 e 11 per i piloti di testa con gomme S che vanno a montare le H, che rimescola le carte.

Movians, con le M, rimane in pista ed assume il comando ma, alle sue spalle, LucaDAmico e DoviPower93 hanno scavalcato ai box Ivantronzi ed i guai per il pilota Ferrari non sono finiti qui. Quando, al giro 12, imposta curva 1, si trova all’interno il compagno di squadra Dilegge97 appena uscito dal pit stop che, con un sorprendente overcut, si ritrova in mezzo al pacchetto.

I due vengono a contatto e la peggio tocca a Ivantronzi che si gira e retrocede al 10° posto. Poi prende uno stop and go per eccesso di velocità in corsia box ed infine va a muro ritirandosi.

Dopo Movians, che deve ancora fermarsi, la classifica vede ora LucaDAmico, dilegge97, SmokeMan845, TELECONIKO, DoviPower93 che, a causa di lag, è costretto a mettere in pausa scendendo al 6° posto, e F1Nicola46.

Al giro 15 Movians va ai box e, quasi contemporaneamente, c’è una carambola in curva 4 con

SmokeMan845 che arriva lungo e sperona Dilegge97 coinvolgendo anche TELECONIKO. Dilegge97 precipita all’8° posto, poi 6° perché TELECONIKO e SmokeMan845 vanno ai box per sostituire l’ala rientrando rispettivamente 8° e 9°.

Ne beneficiano DoviPower93 che sale al 2° posto, F1Nicola46, FIT_Andre26 e ALEX-36VR46 che lo seguono.

Nei giri finali dilegge97 riesce a riprendere una posizione scavalcando ALEX-36VR46 ma l’interesse si sposta su FIT_Andre26 aggrappato a F1Nicola46 che lo precede ma ha 3” di penalità.

Al traguardo si materializzano il dominio e la prima doppietta stagionale per il team Haas anche se DoviPower93 buca alla penultima curva mentre FIT_Andre26 riesce a mantenere un distacco inferiore a 3” da F1Nicola46 e si aggiudica il terzo gradino del podio.

Il risultato premia la consistenza della gara dei piloti Haas ma è d’obbligo una citazione per Dilegge97 che, dopo un avvio discreto, ha inventato un overcut che gli ha consentito di risalire nel pacchetto di testa. Peccato per il contatto con SmokeMan845 che gli è costato diverse posizioni.

Grande delusione per Ivantronzi, aggressivo e velocissimo nel primo stint, ciò che probabilmente lo ha messo un po’ in crisi negli ultimi giri con le gomme S, ha poi inanellato una serie di sventure. Scavalcato da LucaDAmico e DoviPower93 ai box, ha perso posizioni per un contatto con Dilegge97 ed inoltre ha subito una penalità di stop and go prima del definitivo ritiro.

sportspagna2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INTERVISTE

LucaDAmico: Sono soddisfatto. In qualifica sono riuscito a fare la pole al secondo giro, come Ivan del resto, e quindi avevo le gomme un po’ usurate ma non ne ho risentito molto. Bravo e corretto Ivan che mi ha superato al primo giro. Il fatto strano è stato che vedevo una Toro Rosso comparirmi davanti ogni tanto, un bug stranissimo ma, per fortuna, non è successo niente. E’ presto per parlare di campionati piloti e costruttori perché siamo solo alla quinta gara ma la potenzialità c’è. Non ho pensato alle vicende dei miei rivali ma mi sono concentrato soltanto sulla mia guida.

DoviPower93: In qualifica ho fatto un buon tempo e, per i primi giri, sono rimasto tranquillo dietro Nicola e Davide approfittando poi di un errore di Nicola per superarlo. Al primo stint avevo una forte usura delle gomme per cui mi sono accordato con Luca che sarei rientrato per primo al 9° giro. Poi c’è stato il problema del lag che non mi spiego. In seguito ho potuto approfittare del contatto tra Smokeman, Dilegge e Teleconiko per superarli tutti e tre e, da lì in poi, sono rimasto in controllo fino alla penultima curva dove, con il 76% di usura, ho forato l’anteriore sinistra. Il secondo posto va bene sia per il campionato piloti che per il costruttori. Un applauso a Luca che oggi era di un altro livello. Senza incidenti né problemi di lag posso fare ancora di meglio ma oggi va bene anche così.

FIT_Andre26: In qualifica purtroppo non riesco ad essere “hammer time”. Durante la gara ci sono stati diversi contatti che mi hanno agevolato e comunque, nel finale con le gomme Hard, riuscivo a spingere bene ed, in più, avevo Davidegallina in party che mi motivava ed ho dato il massimo per battere Nicola arrivando anche con la benzina a zero. Comunque bellissima gara che mi ha fatto divertire. Voglio dedicare questo podio a Davide, Ivan e Luigi. Quello che mi manca per essere pienamente competitivo

è  la qualifica ed il ritmo nella prima parte di gara con macchina pesante. Credo di non trovarmi bene con le gomme morbide rispetto alle dure.

 

primespagna

 


 

 

 

 

 

 

 

CRONACA

Assente Bushino46 per motivi disciplinari, le qualifiche sono in qualche modo condizionate dalla previsione di pioggia intensa per la gara che costringe i piloti ad una frettolosa e spesso approssimativa ricerca dell’assetto.

Svetta Gilles27 in 1’19”054 sulla sorpresa Emys72 a 0”123 e Talz_706 a 0”328.

La prevista pioggia intensa si presenta regolarmente al via e tutti partono con le gomme Full Wet.

Al via va subito fuori Naspaz e Gilles27 assume il comando ma va lungo in curva 8 lasciando sfilare, nell’ordine, Emys72, Zampy92 autore di un avvio fulminante, Lopensky_88, CronoLife e F1ITALIAN_ROBY.

Gilles27, malgrado l’ala rotta, rimane in pista mentre Talz_706 e Antoniosperloga, con lo stesso problema, vanno ai box.

Quasi subito Zampy92 si libera di Emys72 ed, imponendo un ritmo insostenibile per tutti gli altri, saluta la compagnia che non lo rivedrà se non dopo il traguardo.

La stessa mossa non riesce a Lopensky_88 malgrado doversi tentativi e così si forma un gruppetto con Emys72, Lopensky_88, F1ITALIAN_ROBY che ha scavalcato CronoLife ed infine Gilles27 e Fabiomax70 che cercano di non perdere contatto.

F1ITALIAN_ROBY approfitta di un errore di Lopensky_88 per scavalcarlo e, poche curve dopo, supera anche Emys72 in quello che sembra un ordine di scuderia, subito imitato da Lopensky_88 con un duro sorpasso in curva 10.

Perde terreno Fabiomax70 per una sbandata in uscita da curva 16 che gli costa l’ala. Va peggio ad Emys72 che finisce nella ghiaia all’esterno di curva 9 e perde tre posizioni.

Piccola rivoluzione al giro 11 quando finisce la gara di F1ITALIAN_ROBY e Talz_706 mentre Gilles27 approfitta di un lungo di CronoLife per superarlo e salire al terzo posto.

Al giro 12 Fabiomax70 va ai box a cambiare gomme, sempre Full Wet, e ala imitato, al giro 14, da Gilles27 mentre Antoniosperloga, appena dopo aver passato Emys72, va lungo rompendo l’ala ed è costretto a ricedere la posizione al pilota Renault fermandosi ai box per la sostituzione.

Vanno ai box anche Emys72, Lopensky_88 che sconta 5” di stop and go, CronoLife ed infine, al giro 18, anche il leader Zampy92 che esce ancora in testa.

Nel secondo stint non succede molto se non che Antoniosperloga rimonta e aggancia Emys72 ma lo tampona rompendo l’ennesima ala, replicando qualche giro dopo, e che Gilles27 supera Lopensky_88, con l’ala ancora danneggiata, ed è secondo ma ad un’eternità di distacco dal compagno in Force India che ha definitivamente fatto il vuoto.

Vince Zampy92 e Gilles27 completa la doppietta Force India mentre Lopensky_88 completa il podio. Non ci sono dubbi per il pilota del giorno perché Zampy92 si è dimostrato veramente di un altro pianeta sul bagnato dominando da cima a fondo e aumentando, giro dopo giro, il suo vantaggio.

Luci ed ombre per Antoniosperloga, velocissimo ma altrettanto incline agli errori ed alle divagazioni che gli sono costati parecchie ali e abbondanti penalità. Da rivedere con una condotta più equilibrata.


primespagna2

 

 

 

 

 

 

  

INTERVISTE

zampy92: Ho fatto la danza della pioggia perché io e Max abbiamo provato soltanto ieri sull’asciutto e mi dava un secondo e mezzo al giro. Speravo nella pioggia e ho esultato quando ho visto che la gara era sul bagnato. Qualifica non troppo bene. Sono partito sesto ma ho superato subito un paio di piloti tra cui Lorenzo, cosa molto importante, e quando infine ho passato Emys mi sono accorto che avevo un passo incredibile ed è andato tutto benissimo. Complimenti al mio compagno per il podio e la doppietta. Confermo che avevo un assetto totalmente da bagnato ed infatti la qualifica non è andata troppo bene. Montecarlo mi piace, è una sfida dove è importante la qualifica e mantenere la concentrazione.

Gilles27: I miei problemi sono cominciati al primo giro quando, per un lungo, ho rotto l’ala. Ho provato a rimanere comunque in pista, perché in una 50% è difficile recuperare la sosta in più, cercando di rimanere dietro il gruppetto. Confermo quanto detto da Zampy circa le differenti aspettative sul meteo ma, in fondo, è giusto così e non posso che fargli i complimenti perché stasera aveva un passo insostenibile che non avrei potuto tenere nemmeno con le ali a posto. Voglio fare due nomi: Emys, molto positivo nella prima fase ed il mio rivale di sempre Lopensky dietro il quale sono rimasto a lungo ma poi, quando mi ha spianato la strada, ne ho approfittato. Non avevo un assetto da bagnato, mai provato, ma ho solo apportato alcune modifiche al mio assetto standard. Su Montecarlo posso dire che ci proverò ma ho pronta l’alternativa di una puntata al casinò.

Lopensky_88: All’inizio ero un pò nervoso perché Emys faceva da tappo e dovevo rischiare per passarlo tanto che ho preso uno stop and go. Quando poi l’ho attaccato di cattiveria ho anche danneggiato la macchina ma non so se anche lui ha riportato danni. Nemmeno in questo caso sono riuscito a superarlo, ed, a quel punto, mi ha passato Roby ed ho sperato che ci pensasse lui. Non ho cambiato l’ala ai box perché già avevo uno stop and go. Quando Gilles mi ha agganciato ho provato a tenerlo dietro ma ho preso una penalità per taglio ed ho dovuto dare il massimo per provare a guadagnare i 3” ma sono andato lungo in una curva ed ho perso in pista la posizione che comunque era già persa per la penalità. Sull’assetto non credo che il mio fosse buono nemmeno per l’asciutto perché ho provato poco ed ho improvvisato. Per Montecarlo incrocio le dita. L’anno scorso avevo un buon passo ma si sa che a Montecarlo le gare sono imprevedibili.

Venerdì, 10 Novembre 2017 Posted in FORMULA 1

LANGUAGE

Copyright © 2017 www.formulaitalianteam.com. Tutti i diritti riservati.

Bookmaker review site http://wbetting.co.uk/ for William Hill